We are apologize for the inconvenience but you need to download
more modern browser in order to be able to browse our page

Download Safari
Download Safari
Download Chrome
Download Chrome
Download Firefox
Download Firefox
Download IE 10+
Download IE 10+

Evento del 4 aprile 2017

La vita non è il male – Gabriella Caramore e Maurizio Ciampa

Cinque capitoli di riflessione sulle tracce del bene

La vita non è il male, il libro di Gabriella Caramore e Maurizio Ciampa pubblicato da Salani, parte dal desiderio di evidenziare le tracce del bene disseminate nella cronaca, nelle testimonianze storiche, nella letteratura, nel cinema.
La loro è un’indagine quasi poliziesca, che procede per indizi, perché il male “ha più risonanza del bene, o così pare, ed è comunque più facile da raccontare”.
Dal discorso di Jens Stoltenberg, capo del governo norvegese, dopo la strage di ragazzi nell’isola di Utoya (dobbiamo prenderci cura l’uno dell’altro) al coraggio di Sophie Scholl che si oppone al nazismo (da lei pubblicamente definito la più abominevole tirannia che il nostro popolo abbia mai sopportato) dal “sogno ragionevole” di Giulio Regeni di conoscere il mondo che ama, al romanzo Vita e destino di Vasilij Grossman ai molti altri esempi di resistenza alla crudeltà e all’oppressione dell’uomo sull’uomo: quello delineato in questo libro è un percorso di speranza nel futuro dell’umanità proprio mentre l’Isis conduce la sua battaglia per esportare il suo modello di odio diffuso.

Locandina scarica PDF

IL GIORNALE DI VICENZA scarica PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.
*